progetto da>verso all’ Accademia di Brera

w. xerra – io mento

Copio ed incollo dal loro blog: http://www.daverso.wordpress.com.

Il laboratorio da >verso. letture e interazioni fra poesia e arti visive nasce nel 2010 come progetto biennale di ricerca e produzione artistica della Scuola di Grafica d’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Brera,  con l’intento di avviare un’ampia e articolata indagine nel vastissimo territorio che riguarda le opportunità d’interazione e contaminazione fra la poesia e le altre arti.
Continua a leggere

Pubblicato in poesia visiva | Lascia un commento

Jiri Kolar mago del collage


Jiri Kolar, l’artista che ha trattato la tecnica del collage come una scienza, elencando nel suo Dizionario dei Metodi una sorta di ‘abbecedario’ di tutte le tecniche da lui inventate e utilizzate Continua a leggere

Pubblicato in gli artisti | Lascia un commento

Incontro a Brera con Paolo Brunati Urani

poesia con / creta

Nel marzo 2012 ho partecipato all’incontro con l’artista Paolo Brunati Urani (Canelli, 1943) dal titolo significativo: “il corpo della parola”. Continua a leggere

Pubblicato in gli artisti | Lascia un commento

Sylvano Bussotti all’ Accademia di Brera


All’inizio del 2012 è venuto a Brera Sylvano Bussotti (Firenze, 1931), protagonista totale dell’arte del 900.  In un’ora di performance ha mostrato Continua a leggere

Pubblicato in gli artisti | Lascia un commento

fluxus c’entra eccòme con la poesia visiva

La poesia visiva è arte e letteratura, combina direttamente immagini e parole. E’ una pratica che ha caratterizzato più movimenti: Fluxus, Situazionismo, Provo, Mail-Art. Quando l’arte si occupa della società, cerca di cambiarne il linguaggio e il messaggio, è in corso una guerriglia semiologica!

Luc Fierens

Pubblicato in poesia visiva | Lascia un commento

magdalo mussio

bifurs – 2001

…Che gioco fa e che ruolo ha Magdalo Mussio nel campo dell’arte? Quelli che lì per lì sembrano “scartafacci”, “graffiti”, “appunti”, sono forse letteratura? Quelli che a prima vista appaiono come “topografia”, “sismografia”, “mappa del tesoro”, sono, chissà, pittura?” Continua a leggere

Pubblicato in gli artisti | Lascia un commento

grande ugo carrega

un’idea di pagina – 1974

“Io, dunque, c’entro per caso con l’arte”, avverte Ugo Carrega, perché “ho tentato e continuo a tentare di fare della poesia e della pittura un’unica cosa così che la parola sia immagine visiva, oltre che mentale, e il segno sia immagine mentale, oltre che visiva”. Continua a leggere

Pubblicato in gli artisti | Lascia un commento